Innovazione  -intesa a quattro: Coldiretti, Condifesa, Festernet e Innex-Hub

SOTTOSCRITTO ACCORDO PER L’INNOVAZIONE E LA DIGITALIZZAZIONE DOVE LA TECNOLOGIA SI FONDE CON LA TRADIZIONE

 

Innovazione – Quando si dice guardare al futuro … in un mondo sempre più digitalizzato – è questo l’obbiettivo di Coldiretti Brescia per sostenere le imprese agricole – Un accordo strategico che mira allo sviluppo  delle aziende in maniera moderna. Un progetto pilota primo in Italia che punta ad un maggiore sostenimento del comparto. I primi ad usufruirne saranno  i viticoltori e gli olivicoltori.  L’accordo sottoscritto  tra quattro   importanti soggetti dello scenario agricolo ed economico bresciano: Coldiretti, Condifesa, Fasternet e Innex-Hub.

Innovazione – Si partirà da subito con una prima “fase pilota” riservata alle imprese del settore  vitivinicolo ed olivicolo che, che per loro natura sono più predisposte all’uso e alla sperimentazione degli strumenti tecnologici avanzati.

“Un accordo che rivolto ad aumentare la sostenibilità del modello agricolo italiano attraverso l’innovazione  – dichiara il Presidente di Coldiretti Brescia Ettore Prandini – questo rappresenta una delle sfide più importanti dei prossimi anni, per consentire all’Italia di avere produzioni agricole di qualità e mantenere il primato di biodiversità che ci contraddistingue”. Se da una parte Coldiretti Brescia si impegna ad individuare presso i propri associati le aziende interessate al progetto pilota, Fasternet e Condifesa si preoccuperanno di incontrare, valutare e monitorare le imprese individuate mentre Innex-Hub si impegnerà a patrocinare e dare supporto istituzionale al progetto.

Innovazione in agricoltura

“La tecnologia applicata all’agricoltura – interviene Giancarlo Turati presidente di Fasternet  – oggi si parla di un progetto 4.0 dove la tecnologia si fonde con la tradizione. Abbiamo pensato al progetto partendo dalle vere  esigenze del territorio  cercando per loro risposte concrete”.

Per dare impulso e operatività all’ accordo  – sottolinea Coldiretti Brescia – è importante anche il coinvolgimento dei GAL – Gruppi di azione locale – presenti sul territorio, individuando le misure di intervento più idonee a supportare le imprese agricole.

Il progetto vede coinvolti anche importanti partner del nostro territorio come A2a Smart City per la copertura LoraWan, Cobo spa per il monitoraggio di mezzi e attrezzature agricole, CSMT per la parte di ricerca delle nuove tecnologie e la provincia di Brescia come ente patrocinante.

Innovazione  è dunque la parola d’ordine lanciata da Coldiretti Brescia. Una nuova sfida per un agricoltura migliore, di qualità e di successo.

Luoghi Rurali

 

 

Spazio Pubblicitario ancora disponibile

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui