BIOLOGICO

L’agricoltura biologica é un metodo di produzione che rispetta il benessere umano e animale e difende la biodiversità ambientale e culturale dei territori: si tratta di un modello di sviluppo sostenibile volto a salvaguardare ambiente e territorio e valorizzare la qualità delle risorse delle comunità locali, aiutando queste ultime a far fronte alla concorrenza globale.

Continua la crescita dei consumi interni di prodotto biologico in Italia che in un anno (tra novembre 2015 e novembre 2016) ha fatto registrare un aumento del 22% in valore, dato che dimostra la vitalità di un settore, i cui prodotti, garantiti e certificati, vengono sempre più richiesti dai consumatori italiani.

Le categorie più richieste sono rappresentate da derivati dei cereali (23% del totale), ortaggi e frutta freschi e trasformati (più del 16% in entrambi i casi) e lattiero-caseari (12%).

Composition with raw vegetables and wicker basket isolated on white

A rilevarlo è ISMEA che, insieme a CIHEAM Bari, per il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, pubblica l’annuale rapporto del SINAB  “Bio in cifre 2015”.

Le Regioni con una maggiore incidenza percentuale delle superfici biologiche sul totale delle superfici coltivate sono: la Calabria, in cui le superfici biologiche rappresentano circa il 30% delle superfici totali, seguita dalla Sicilia con il 22% ed il Lazio con il 19%.

Il rapporto evidenzia inoltre, attraverso i risultati di specifici focus group e di panel aziendali, il positivo clima di fiducia e le rosee aspettative che caratterizzano le aziende agricole biologiche, in termini produttivi e di mercato.

Il dato evidenziato dal rapporto SINAB Bio in cifre 2015 che maggiormente desta preoccupazione è l’incremento delle importazioni di prodotto biologico da Paesi terzi. In valori assoluti le quantità di prodotto biologico crescono in Italia di oltre 47 punti percentuali rispetto al dato del 2013.

Fonte SINAB

Spazio Pubblicitario ancora disponibile

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui