Arriva il caldo: occhio all’alimentazione!

Luoghi Rurali : inzia una nuova collaborazione con la nutrizionista la dott.ssa Elisa Benedetto -biologa nutrizionista.

Luoghi Rurali è lieto di dare il via a questa nuova rubrica periodica con l’equipe dello studio medico THUYA per mettere a disposizione di tutti i ns. lettori un servizio interessante per il bene della vostra salute e per rimanere in piena forma fisica.

Potrete inviarci le vostre mail, i vostri messaggi, le vostre osservazioni scrivendo direttamente su questa pagina oppure – facendo riferimento a Luoghi Rural  indirizzando a info@studiomedicothuya.com. – in breve tempo i professionisti dell’alimentazione dello studio medico THUYA di Brescia  vi daranno risposte e indicazioni chiare.

Arriva il caldo: occhio all’alimentazione!

Arriva il caldo – Con l’arrivo della stagione estiva bisogna tenere conto delle variazioni climatiche e degli effetti che queste potrebbero avere sul nostro organismo: in primis l’aumento  delle temperature e del tasso di umidità  che aumentano il rischio di disidratazione. L’acqua diventa quindi un nutriente fondamentale, da assumere in quantità che possono variare da 1,5L a 2L (in caso di soggetti che praticano sport potrebbe essere utile anche aumentare queste dosi). Chi ha difficoltà a bere acqua può integrare con thè o tisane fresche, oppure con spremute o centrifugati di frutta e verdura. Limitate le bevande gassate che oltre a contenere elevate quantità di zuccheri possono dare gonfiore.

Arriva il caldo: la dieta Mediterranea va sempre bene

A livello alimentare è sufficiente mantenere una base di tipo Mediterraneo: cereali integrali (pane, pasta, riso, farro…) proteine sane (carni bianche, pesce magro, legumi,..), frutta e verdura almeno 5 porzioni al giorno e limitate il consumo di grassi saturi animali, sostituendoli preferibilmente con grassi di origine vegetale monoinsaturi (olio extravergine di oliva) e polinsaturi (frutta secca oleosa,semi, pesce…).

Quando preparate i vostri piatti utilizzate ricette semplici, che non richiedono eccessivi condimenti al fine di garantire una facile e corretta digestione. Insaporite piuttosto le pietanze utilizzando erbe aromatiche e spezie per renderli più appetibili.

Frutta e verdura di stagione

Per quanto riguarda frutta e verdura è consigliabile utilizzare quella di stagione, ricca di fibra, vitamine e sali minerali  e ancora meglio quella colorata, ricca di antiossidanti, importanti per la salute delle nostre cellule.

ARRIVA IL CALDO E ….. 

Capita spesso che in condizioni di caldo ricorrente ci si possa sentire spossati e deboli, e questo può essere dovuto ad una carenza di micronutrienti come Magnesio e Potassio. Si tratta di due minerali presenti nella maggior parte degli alimenti che si raccolgono nel nostro organismo in diverse parti del corpo quali, soprattutto, sistema nervoso, muscoli e scheletro. Da qui l’importanza di inserire nella dieta alimenti come la verdura a foglie, i legumi, la frutta secca a guscio e i cereali integrali che ne sono  particolarmente ricchi.

Per quanto riguarda invece la distribuzione dei pasti il suggerimento è quello di fare 5 pasti nella giornata distribuiti come di seguito indicato: 3 pasti principali (colazione 30%, pranzo 40% e cena 20%) più due spuntini, uno a metà mattina (5%) e uno a metà pomeriggio (5%). Tale  frazionamento vi consentirà non solo di non sentirvi appesantiti ma anche di non accusare il senso di fame.

Dott.ssa Elisa Benedetto

Biologa Nutrizionista

info@studiomedicothuya.com

http://www.studiomedicothuya.com

L’equipe dello studio medico Thuya:

Studio medico Thuya
Spazio Pubblicitario ancora disponibile

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui