Autunno : ogni stagione ha i suoi frutti 

Radici e semi in autunno per la salute

sana alimentazione autunnale

L’autunno è importante, ci dona la massima espressione di ciclicità. Questo periodo porta in tavola i cibi che rinforzano le difese e fanno bene al cervello.

Proprio in questo periodo i semi del grano e di molti altri cereali danno vita nel buio della terra alla loro germinazione.
L’autunno è indicato a consumare i frutti color arancio vivo utili per dare tono all’organismo e depurare l’intestino.
Non dimentichiamo la dolcissima zucca, ottima consumata in risotti, torte salate, vellutate, cucinata al forno o al vapore.
Via libera anche a minestre con amaranto, farro e grano saraceno, legumi anche tutti i giorni, variando fra fagioli, lenticchie e ceci, ed un po’ di dolce con pere, miele di castagno per la regolarizzazione intestinale.

La spesa autunnale

frutta e verdura in autunno

Autunno – Legumi e verdura:

Bietole, cardi, broccoli, barbabietole, cavolfiori, carote, cavolo nero, ceci, cicoria, cipolle, fagioli, erbette, lattuga riccia, finocchio, lenticchie, patate, peperoni, rape, porri, sedano, sedano rapa, verze, spinaci, zucche.

Autunno – La frutta:

Castagne, cachi, bergamotti, arance, alchechengi, kiwi, limoni, mandarini, mandorle, mele, melegrane, nocciole, noci, pompelmi, pere, uva.
Altro:
Erbe aromatiche: ginepro, alloro, salvia, rosmarino, timo
Semi oleosi: girasole, chia, sesamo, lino, zucca
Spezie: curry, cannella, zafferano, peperoncino, zenzero
a cura di :   Samanta Robecchi – Delacroix Natura
Spazio Pubblicitario ancora disponibile

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui