Belgrano: una pianta estremamente bassa, dalla fogliosità essenziale; la spiga allungata sempre ben compita fino alla punta è inserita molto in basso e sempre ben coperta dalle brattee. La sua stabilità produttiva si conferma alla fine di ogni campagna di raccolta e l’alta qualità della granella gli viene riconosciuta da tutta l’industria molitoria. Il mais vitreo più diffuso in Italia dall’indiscussa qualità, resa, stabilità produttiva.

Il sapore e il profumo della polenta che si ottiene da questa farina di Belgrano sono intensissimi, tant’è che è un piacere mangiarla anche da sola.

Belgrano continua dopo anni di presenza sul territorio italiano ad essere richiesto, sia dagli agricoltori che dalle industrie. Oggi è ancora l’ibrido vitreo di riferimento, l’ibrido vitreo da eguagliare per comportamento agronomico e performances produttive e qualitative.

La farina di mais Belgrano è la base di una squisita polenta preparata da molti ristoratori della zona per accompagnare lo spiedo bresciano, gli umidi o gli arrosti. Un campione d’eccellenza riconosciuto è quello dell’azienda Falappi insieme con farina bianca, biscotti, grissini e pasta di mais. La farina è prodotta da una piccola azienda agricola gestita dalla famiglia. La polenta con la farina di “Castegnato” ha mantenuto integro nel tempo la cura e la qualità per la materia prima e questo lo si sente dal profumo intenso, dalla macina artigianale a pietra e dall’uso della qualità speciale Belgrano che, nonostante la resa limitata, ha fatto della Farina di Castegnato un prodotto tutelato Deco. Trattandosi di farina integrale è un po’ più scura e pretende una cottura più lunga.

Castegnato è il nome del comune, appena fuori dai confini meridionali della Franciacorta, dove hanno sede diverse aziende agricole che coltivano cereali e da questi producono farine con metodi tradizionali e macinatura a pietra. Queste si fregiano, e sono stati primi prodotti in Italia ad ottenerla, della denominazione De. Co. Denominazione Comunale, certificata dal Sindaco e ideata da Luigi Veronelli  per tutelare i patrimoni enogastronomici italiani (per scoprire tutti gli altri prodotti www.infodeco.it).

 

Spazio Pubblicitario ancora disponibile

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui