Dalla Cipolla Borettana rovatese  ai suini di Bedizzole con il QR-code:

gli Oscar dell’agricoltura bresciana

 

Cipolla Borretana di Rovato

Dalla cipolla borettana di Rovato, al latte bio di Gottolengo, dai suini bedizzolesi con il QR-code ai vigneti sostenibili di Capriano del Colle: questi alcuni progetti bresciani presentati in occasione dell’undicesima edizione del premio innovazione di Giovani Impresa che ha visto trionfare nella categoria “sostenibilità” il progetto del vignaiolo custode delle antiche varietà Davide Lazzari di Capriano del Colle, delegato di Giovani Impresa Bresia.

“Sono progetti che nascono grazie all’estro delle nuove generazioni di agricoltori – spiega Ettore Prandini, Presidente di Coldiretti Brescia e Coldiretti Lombardia  – che testimoniano la loro inventiva e la loro capacità di adeguarsi alle esigenze dei consumatori e del mercato”.

Diverse le storie di successo presentate dai giovani agricoltori provenienti da tutte le provincia bresciana a partire dal vincitore:

 Il vignaiolo custode di antiche varietà

Davide Lazzari – Società agricola Lazzari, Capriano del Colle (Brescia)

Ettore Prandini con Davide Lazzari

Il legame con il territorio lo ha ereditato dalla sua famiglia, che dal 1890 conduce un’attività vitivinicola a Capriano del Colle (Brescia). Una volta entrato in azienda, Davide ha voluto rendere sempre più sostenibile la produzione: da una parte valorizzando le proprietà dei terreni attraverso tecniche agronomiche come la lotta agli insetti con la confusione sessuale; dall’altra recuperando le antiche varietà locali dimenticate o in via di estinzione. Nel 2001, con la facoltà di Agraria dell’Università di Milano, Davide ha ritrovato e integrato nella sua produzione due cloni locali sconosciuti del XVI secolo di Marzemino. Da una decina d’anni, inoltre, sta lavorando al recupero di una varietà autoctona del Monte Netto riscoperta quasi per caso.

Suini razza Mangalica

Nove i progetti bresciani: da Gavardo, Francinelli Elena in montagna, opera giornalmente per il mantenimento del territorio e la valorizzazione dell’ecosistema locale, a Bedizzole Laura Marchesini con il fratello e i genitori ha realizzato il QR-code dei suini, una sorta di carta d’identità dall’animale al  prodotto trasformato. Dalla bassa bresciana arriva il latte biologico di Boffelli Andrea  che a Gottolengo alleva 70 capi in lattazione e conferisce al caseificio del paese che lavora solo latte biologico destinato a produrre Grana Padano biologico, a Rovato invece Vittoria Urgnani con il marito Mauro Lazzaroni, hanno deciso di produrre l’antica varietà di cipolla borettana in versione biologica, la cui storia risale ai primi del ‘400 proprio sul territorio del comune di Rovato. Da Mazzano nella categoria Campagna amica abbiano un fornitissimo spaccio agricolo dell’azienda agricola Filippini Giuseppe che produce, tra le atre cose, yogurt e gelato. Dalla Vallacamonica, precisamente a Esine ecco Gheza Marta, giovane imprenditrice che alleva capre e produce latte e formaggi.  Le ultime tre aziende presentate arrivano da Dello, dove Picco Giancarlo fa ascoltare alle vacche da carne musica classica per una maggior qualità della carne, da Carpenedolo l’azienda agricola “La Carpinella” di Benedetti Erika che alleva una razza particolare di maiale  chiamato Mangalica dal pellame simile a quello di una pecora e con la carne molto magra, concludiamo con Travagliato dove l’azienda agricola “La Regina del Bosco” ha deciso di produrre con l’allevamento di lumache, una linea cosmetica del benessere.

“Il dinamismo e le storie di questi giovani – conclude Ettore Prandini, presidente di Coldiretti Brescia e Coldiretti Lombardia – testimoniano la vitalità della nostra agricoltura. In un momento di crisi come l’attuale assistiamo al ritorno alla terra da parte di ragazzi e ragazze che vedono nel comparto un’attività su cui scommettere per fare reddito, tutelare il territorio e rilanciare l’economia nazionale e noi dobbiamo accompagnarli e supportarli in questo percorso”.

Coldiretti Lombardia

Luoghi Rurali

Spazio Pubblicitario ancora disponibile

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui