Plum cake alle mele con gelatina ai petali di rosa – le ricette di Bice

Plum cake - le ricette di Bice
Plum cake alle mele con gelatina ai petali di rosa – le ricette di Bice

Plum Cake : un dolce adatto per la colazione e non solo. Fresco, estivo ma sopratutto gustoso.

Il Plum cake è un dolce tipicamente britannico, che risulta ormai molto popolare anche nella pasticceria italiana. Proprio in Gran Bretagna all’inizio del 16 ° secolo, quando lì iniziò ad arrivare lo zucchero dalle colonie, si cominciò a preparare questo dolce composto da panna, zucchero, noci, albicocche secche, prugne, marmellata. Poi con il tempo sono state proposte diverse varianti, allo yogurt, con uvetta e pinoli, marmellata ecc . .

Il plumcake, un dolce piuttosto semplice da realizzare, simile al ciambellone ma di origini anglosassoni..di forma rettangolare e dalla caratteristica bombatura in superficie. In questa ricetta Bice lo ha preparato con una variante decisamente diversa ma molto gustosa e sopratutto delicata : la gelatina alle rose.

Plum Cake – la preparazione e gl’ingredienti

2 uova , 250 grammi di farina, 100 gr di zucchero, 1bicchiere di latte, 70 gr di burro, 2 mele grattuggiate e 50 gr di gelatina di rose.

la gelatina
200 gr di petali di rose, 100 gr di zucchero, 3 fogli di gelatina vegetale, un cucchiaio di acqua di rose ( quella ottenuta dalla macerazione dei petali)

La gelatina di rose:

200 gr di petali di rose, 100 gr di zucchero, 3 fogli di gelatina vegetale, un cucchiaio di acqua di rose ( quella ottenuta dalla macerazione dei petali).

Cuocere per 20 minuti a  180° e poi frullare con il mixer. Modellare l’impasto nello *stampo e lasciare raffredare in frigorifero.

*lo stampo adatto sempre imburrato ed infarinato o, in alternativa, foderato con carta forno

Curiosità …. .

Vi siete mai domandati  perchè il plumcake tradotto nella nostra lingua significhi torta alle prugne, ma di questo frutto al suo interno non ce sia traccia?   In origine questa torta si chiamava Pflaumenkuchen (torta alle prugne). Di forma rettangolare, composta da pasta frolla, con pezzetti di prugna. Nacque in Germania e si diffuse in seguito nei Paesi anglossassoni.

Una strana e al quanto bizzazzastoria  narra che il plumcake fosse un piatto a base di carne cotta nel vino, condita con prugne e spezie e trasformato in dolce nell’epoca vittoriana.

Come si è passati dal poundcake al plumcake? La frutta impiegata nel poundcake fu inizialmente la prugna secca e venne poco a poco sostituita da uvetta e frutta candita.

I francesi chiamarono questo dolce inglese gateaux Quatre-Quarts (torta quattro quarti). Venivano utilizzati gli stessi ingredienti del poundcake, tranne i canditi e la frutta secca. Con il passare del tempo la ricetta fu rielaborata.

a cura di …Le ricette di Bice 

 

 

Spazio Pubblicitario ancora disponibile

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui