UMBRIA – Veterinario gratis per chi adotta animali nei canili

Una proposta divenuta  legge: “L’Umbria prima regione in Italia” … che dire ….BRAVI !!!

Umbria – costo zero per le adozioni in canile

L’Umbria ha un nuovo primato e questa volta di grande civiltà e sensibilità – la prima regione d’Italia in cui sarà possibile adottare un cane o un gatto ottenendo il rimborso delle spese medico veterinarie. La proposta -del consigliere  Marco Squarta (Fdi) , (primo firmatario) e della consigliera Carla Casciari (Pd)- è diventata legge: “In questo modo – ha detto il capogruppo di Fratelli d’Italia – gli umbri che vivono in condizioni di fragilità potranno prendersi cura di un animale e allo stesso tempo si svuoteranno gradualmente le strutture che rappresentano un onere per le casse pubbliche e un impegno per i gestori. 

E’ una disposizione di ampia civiltà che dovrebbe essere estesa a in tutte le regioni.  Il contenuto della legge prevede “l’erogazione delle prestazioni veterinarie gratuite, compresa la microchippatura e la sterilizzazione” degli animali, per i loro nuovi padroni “in situazione di disagio economico” oppure disabili. Nelle nuove disposizioni sul fronte della sanità e servizi sociali rientrano anche i cani e i gatti “impiegati nel sostegno assistito con animali” ossia quelli impiegati per la pet therapy.

Umbria – Un iniziativa rivolta a tutti, ma in particolare agli anziani e a tutte quelle persone sole che necessitano di una compagnia fedele.  Un animale da accudire comporta un impegno, vero, ma può essere di grande aiuto su tanti fronti, in particolare quello terapeutico. Spesso, pur avendone il desiderio, è il “costo” del mantenimento e dell’assistenza sanitaria a frenare e reprimere la voglia di potersi prendere cura di un amico a quattro zampe, gatto o cane che sia, e così gattili e canili restano saturi.

Da ora in Umbria questo sarà possibile grazie ad una legge fatta “hoc” : cure veterinarie gratuite per chi vorrà adottare un piccolo compagno da un canile

Spazio Pubblicitario ancora disponibile

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui